mercoledì 14 aprile 2010

Anche la Kyoto Animation è imperfetta

Abbiamo parlato delle citazioni, ed ora parliamo del tasto più dolente di un programma animato televisivo: gli errori di disegno (ed in questo caso) di colorazione.
Già, perché quando le altre serie si stanno struggendo riguardo dei disegni al limite dell'impossibile, le uniche pecche di K-On! sono dei minimi errori di colorazione al livello dei Bloopers americani.
Capita così che le calze di Azu-nyan, che ricordiamo essere l'unico personaggio sensato in questa serie, varino a seconda delle inquadrature dal solito nero ad un insolito bianco, come riportato nelle immagini seguenti.


Anche Ricchan non è immune agli errori, che per quanto la riguardano non colpiscono durante l'episodio, ma bensì nella sigla di chiusura (e rappresenta il primo errore trovato solo nel secondo episodio su una sigla rimasta invariata).
Facendo particolare attenzione alla prima immagine in alto, è possibile osservare come la mano sinistra di Ritsu sia piegata nello stesso modo in cui farebbe una normalissima mano destra.
Si sa, nessuno è perfetto~

Trovo la notizia:

0 commenti:

Posta un commento