venerdì 26 febbraio 2010

Le riviste shonen sotto la lente

Dal 2ch arriva un nuovo interessante argomento da trattare.
I tre grafici riportati in basso sono una rappresentazione di quale siano le età principali a cui si rivolgono rispettivamente Shonen Jump, Shonen Sunday e Shonen Champion.
Risulta così evidente come ognuna delle riviste punti principalmente, ma non sono, ad un diverso tipo di pubblico: Shonen Jump, com'è risaputo da anni con le sue serie da bambini, punta principalmente ad un lettore giovane, intorno ai 12 anni di età, alla soglia tra elementari (22%) e medie (38%). Altro dato notevole è la percentuale di lettori maschili (90%) in confronto a quella femminile (un misero 10%).
Con Shonen Sunday la percentuale maschi-femmine cambia in un 75%-25%, e porta l'età media dei lettori intorno ai 17 anni, assieme ad un'impennata nel post-25. Così un ben 45% di lettori proviene dalle università ed il 26% dai licei: praticamente tutta quella gente che iniziò a leggere Detective Conan quando era all'inizio delle elementari...
Passando invece a Shonen Champion si ha un drastico cambiamento dalle classiche riviste Shonen. Col Champion ben il 94% dei lettori è di provenienza maschile, con un'età media che riprende tutto il periodo delle medie con il suo 36% dei lettori.

Trovo la notizia:

0 commenti:

Posta un commento